Virtualmente

Il percorso virtualmente richiede la disponibilità e l’utilizzo delle aule di informative nei giorni fissati per la realizzazione dei 4 incontri.

È chiaro da tempo che internet ha segnato un passaggio epocale, uno spartiacque paragonabile alla scoperta del telegrafo e del telefono, per quel che riguarda il settore delle telecomunicazioni, o a quella della televisione per quanto concerne le abitudini personali e il consumo di massa. Da quando l’estensione della World Wide Web ha raggiunto quasi ogni casa, non è raro sentir parlare dei rischi e dei pericoli connessi alla navigazione virtuale. È altrettanto importante sottolineare però che il futuro della cultura digitale dipende da “quanto bene” riusciremo ad utilizzare il Web. Il nostro percorso è finalizzato, infatti, a riflettere sulle enormi potenzialità (quasi sempre non sfruttate) derivanti da un corretto, pieno e consapevole utilizzo di internet, sulle responsabilità che dobbiamo assumere nel momento in cui accendiamo lo schermo e sulle nuove frontiere della “democrazia digitale”.

scarica il pdf completo del percorso D) VIRTUALMENTE

 

I incontro: Ipse Dixit!
La risposta a quasi tutti i tipi di domande è disponibile nel giro di pochi secondi, grazie all’invenzione che ha stravolto le millenarie regole sulla scoperta: i motori di ricerca! Ma…quali sono le fonti autorevoli da cui attingere informazioni e notizie nell’immenso bacino offerto dalla rete? Possiamo in qualche modo pilotare e affinare le nostre ricerche? Occorre utilizzare strumenti efficaci e alla portata di tutti e applicare semplici strategie per saper individuare “le bufale”.

scarica il pdf del primo incontro

 

II incontro: Solo un clic?
Quali effetti reali produce il mondo virtuale? Cos’è la sorveglianza dei dati?  Esiste un’identità “virtuale”, che viene costruita troppo spesso ad insaputa dell’utente? Questa nostra immagine virtuale ci corrisponde davvero? E, al contrario, siamo consapevoli fino in fondo delle conseguenze che derivano dai nostri clic? Cos’è e come nasce il cyberbullismo? In che modo possiamo trasformarci da fruitori passivi a partecipanti attivi sulla rete? Come usare il web in modo consapevole può (o meno) renderci intelligenti.

scarica il pdf del secondo incontro

 

III incontro: Gli eroi e le regole della “cybercollaborazione”
Quali sono le frontiere virtuali della democrazia? Quali le opportunità che la rete mette a disposizione per produrre qualcosa o decidere assieme? Internet rende più facile e immediata la comunicazione e lo scambio di idee, di informazioni, di progetti: quali nuovi spazi si aprono per fare insieme ciò che non possiamo fare da soli? Il Web come “individualismo interconnesso: l’architettura della partecipazione Web consente di agire secondo il vostro interesse personale creando allo stesso tempo un valore condivisibile da tutti”.

scarica il pdf del terzo incontro

 

IV incontro: Presentazione e discussione del prodotto finale, workshop

scarica gli ulteriori approfondimenti sul tema

Galleria Fotografica
    III B Gobetti 2
    III B Gobetti
    IV G Cottini
    II C Beccari
    II C Beccari 2
     
Visita anche la galleria su Facebook